CONSEGNATI 150 NUOVI BUS IN CAMPANIA

Nel piazzale antistante la Stazione Marittima del porto di Napoli sono stati consegnati alle aziende di trasporto pubblico locale 150 nuovi autobus acquistati dalla Regione Campania e destinati ai servizi urbani e interurbani. “E’ il più grande investimento pubblico nel trasporto locale su gomma”, il commento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Investiamo complessivamente 250 milioni per l’acquisto di 1000 nuovi autobus. A gennaio – aggiunge – ne consegneremo altri 200, altrettanti in primavera, e per altri 500 autobus è partita la gara per la loro realizzazione. E’ uno sforzo gigantesco, che farà della Campania la regione con il parco di mezzi pubblici su gomma più moderno d’Italia”. I nuovi mezzi sono destinati ad EAV, ad AIR, a BUSITALIA, a CTP, e ad altre aziende del territorio napoletano e campano.
“Stiamo inoltre lavorando – prosegue De Luca – anche sul trasporto pubblico su ferro: per quanto riguarda la parte gestita da Trenitalia abbiamo già consegnato i primi 24 treni ‘Jazz’ e arriveranno altrettanti treni ‘Rock’. Abbiamo invece una situazione di sofferenza su EAV, perchè da 35 anni non si acquistava un treno nuovo, non si faceva la ristrutturazione di una stazione”.

“Come Regione Campania – continua il governatore – abbiamo ristrutturato le prime 15 stazioni EAV, abbiamo completato, per ultima, la stazione di Scampia, e procederemo con la ristrutturazione della stazione di Porta Nolana e di Piazza Garibaldi a Napoli. Nell’arco di un anno e mezzo avremo, per quanto riguarda EAV, il trasporto più moderno d’Italia”. “Questa mattina – afferma De Luca – abbiamo invitato anche i titolari delle fabbriche che costruiscono questi autobus. Ci sono aziende, come l’Azienda Italiana Autobus, che avrebbero chiuso i battenti se non ci fosse stato questo grande investimento della Regione. Così come per FIREMA. E’ quindi un motivo di soddisfazione doppia per quello che ci riguarda: miglioriamo la qualità del servizio ai nostri concittadini, ma contemporaneamente diamo anche lavoro alle nostre fabbriche, che senza questi investimenti avrebbero chiuso”.

Trentasette i nuovi autobus destinati all’EAV.
“Entro 12 mesi – afferma il presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio – avremo una fornitura complessiva di 132 nuovi pullman, in un parco mezzi che attualmente conta 260 autobus. L’effetto è molto positivo – aggiunge – e ci consente di dire che abbiamo fatto un grande salto di qualità. A gennaio poi assumiamo i primi 45 autisti, e sono due buone notizie per una svolta significativa nella gestione del ramo gomma dell’Eav”. Dei 37 autobus consegnati all’EAV stamattina, dodici saranno in servizio sull’isola d’Ischia, una quindicina su Napoli e i restanti sparsi sul territorio partenopeo.
(ITALPRESS).