giovedì, Agosto 13, 2020
Home ANG

Per il direttore generale D'Arrigo è l'occasione per sensibilizzare i giovani alle tematiche ambientali

Presentato dalla Commissione Europea un primo bilancio sul Programma Erasmus+ che testimonia una grande partecipazione dell'Italia.

"Proseguiamo il nostro compito di avvicinare sempre di più i giovani alle istituzioni", spiega Giacomo D’Arrigo, direttore generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Sono giovani under 30 diverse nazionalità, culture e religioni i protagonisti degli oltre 400 progetti approvati quest'anno da parte dell’Ang.

Nel periodo 2014-2015 sono stati impegnati 3 milioni di euro in favore del territorio con bandi Anci e Upi attraverso BE Active.

L’Agenzia Nazionale per i Giovani, oltre a promuovere cittadinanza europea e partecipazione, fa un capillare lavoro di promozione culturale.

Il progetto SIC è nato dalla volontà dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, in collaborazione con l’Associazione ItaliaCamp, di costruire il primo network dei giovani innovatori sociali.

Nella più ampia cornice del Salone del Volontariato, protagonista una delegazione proveniente da tutta Italia dei 600 ragazzi tra i 17 e i 30 anni del Servizio Volontario Europeo, nel programma europeo ERASMUS+.

ANG su Facebook

ANG su Twitter

ANG su Youtube