Home Università di Bari A. Moro

Davide Palma, 19 anni, studente del Dipartimento di Informatica parteciperà alla ECSC 2019 di Bucares, gara  europea di sicurezza informatica.

Avrà l’occasione di frequentare il programma di tirocinio della società cinese chiamato “Seeds for the Future”. Sono previste visite presso le strutture di Huawei a Shenzhen e ai centri di ricerca a Pechino.

 

L'Ateneo pugliese scelto per offrire una chance di riconoscimento dei titoli di studio ottenuti precedentemente all'arrivo in Italia.

Il risultato pubblicato su Science Advances consiste in una misura diretta del flusso di protoni cosmici fino a energie elevatissime, mai raggiunte con tale accuratezza da nessun apparato nello spazio.

Realizzare dispositivi elettronici utilizzando piante, alghe e batteri. E’ in sintesi il senso dell’innovativo progetto HyPhOE (H2020), finanziato con 3 milioni di euro dall’Unione Europea.

"Il linguaggio d'odio in politica: a chi fa male e come farne a meno". E' questo il tema della tavola rotonda organizzata dal corso di Scienze della Comunicazione dell'Università di Bari, con il sostegno del Corecom Puglia.

L'omaggio del direttore del DEMDI, GIovanni Lagioia, per un dipartimento sempre più plastic free.

“Le opportunità sono quelle di una capacità di decisione molto veloce, utilizzando una grande quantità di dati, il pericolo è dato dal fatto che l’uomo, che comunque deve controllare, monitorare, sia meno presente” ha detto a Bari il professore Ugo Ruffolo, ordinario di diritto civile all’Università di Bologna.