Home Pirelli-F1
"Il meteo variabile e la probabilità di safety car contribuiscono a rendere la gara spesso imprevedibile. Bisogna essere pronti a tutto" dice il responsabile F.1 di Pirelli
La FIA ha comunicato a Pirelli il numero di set di pneumatici e mescole scelti da ciascun pilota per Interlagos
Bottas ha vinto con due soste, ne è bastata una a Hamilton per chiudere secondo e conquistare il suo sesto titolo.
Soft e medie l'accoppiata più veloce ma non è da escludere anche una soluzione con due pit-stop.
La prima giornata di libere è stata anche l'occasione per i piloti di testare le C4 soft Pirelli per la prossima stagione.
"Austin è un circuito particolarmente adatto per provare per la prima volta i pneumatici del prossimo anno" dice il responsabile F.1 di Pirelli.
Isola: "C'è un chiaro degrado per la soft ma molto dipenderà dalle eventuali condizioni atmosferiche nel giorno della gara".
La Fia ha comunicato a Pirelli il set di pneumatici e mescole scelti da ciascun pilota per il week-end di Formula 1 (1-3 novembre).

Pirelli-F1 su Youtube

Lifestyle