Home Corepla
L’importante messaggio che vuole trasmettere è quello di ripensare l’usa e getta come 'usa e ricicla', per un’economia circolare.
Favorire la conoscenza del ciclo completo degli imballaggi in plastica, dalla loro progettazione alla seconda vita sotto forma di oggetti riciclati è l'obiettivo dell'esperienza didattica.
Innovazione, premialità e tracciatura del rifiuto, queste le parole chiave pronunciate oggi dai promotori del progetto “Eco stazioni” realizzato da Comune di Potenza, Acta Spa e Corepla, Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica.
A Ecomondo ai tre vincitori consegnato un assegno di 10.000 euro ciascuno per facilitare la messa in campo di buone idee e progetti innovativi

In collaborazione con Amiat Gruppo Iren, l'installazione-laboratorio didattico è aperta ai bambini delle scuole primarie e alle loro famiglie

A Pontelagoscuro nel ferrarese, durante la prima sperimentazione furono recuperati 540 chilogrammi di rifiuti.

L'obiettivo è fornire ai cittadini di Molfetta, Barletta, Manfredonia, Brindisi, Castellaneta e Santa Cesarea tutte le informazioni sulla corretta raccolta differenziata.

Il riconoscimento Corepla per la gestione virtuosa degli imballaggi in plastica è stato conferito a Raffadali. Premiati anche i Comuni di Catanzaro e di Serra De' Conti, in provincia di Ancona

FOTO GALLERY

Corepla su Facebook

Corepla su Twitter

Corepla su Youtube

Lifestyle