A Malta ottava vittima da Covid, verso riapertura aeroporto

POLICLINICO MILITARE DI ROMA CELIO EMERGENZA CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID19 COVID 19 REPARTO RICONVERTITO COVID 19. TERAPIA INTENSIVA COVID CON 6 POSTI LETTO STRUTTURA SANITARIA OSPEDALIERA PERSONALE SANITARIO IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO TUTA PROTETTIVA TUTE PROTETTIVE STRUTTURA SANITARIA PERSONALE SANITARIO IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO TUTA PROTETTIVA TUTE PROTETTIVE POLICLINICO MILITARE DI ROMA CELIO VESTIZIONE E SVESTIZIONE CON MARESCIALLO INFERMIERE GAIA BRUXELLES PROCEDURA PROCEDURE

Le autorità sanitarie di Malta hanno reso noto che un uomo di 56 anni è morto a causa del coronavirus. La vittima era risultata positivo al virus il 17 maggio scorso e soffriva di altre patologie croniche. Al momento sull’isola non sono stati registrati nuovi casi di positività. Ieri era stati 4 i positivi: due donne di 37 e 53 anni e due assistenti sanitari dell’ospedale Karin Grech. Il numero totale di casi accertati è di 94 pazienti, mentre 514 risultano guariti. Nel frattempo, Malta si sta preparando a riaprire gradualmente al turismo. Il primo ministro maltese Robert Abela dovrebbe annunciare le novità nei prossimi giorni. Gli operatori del settore stanno facendo pressione sul governo per confermare la riapertura dell’aeroporto, che è chiuso fino al 15 giugno. La professoressa Charmaine Gauci, sovrintendente della sanità pubblica, ha dichiarato che le autorità dovranno garantire che l’aeroporto internazionale di Malta adotti tutte le misure contro il virus una volta che sarà in grado di riaprire. Secondo l’Ufficio nazionale di statistica, il disavanzo aveva già superato i 607 milioni di euro fino ad aprile. Nello stesso periodo dell’anno scorso era di 144 milioni. A causa delle misure adottate per combattere gli effetti della pandemia, le entrate del governo maltese sono diminuite di 220 milioni, mentre le spese correnti sono aumentate di 170 milioni. Nei primi quattro mesi dell’anno il governo ha aumentato le sue spese di oltre 77 milioni. Nello stesso periodo, il debito pubblico è aumentato di oltre 433 milioni, anche se gli interessi sul debito sono diminuiti di oltre 4 milioni.
(ITALPRESS/MNA).