Nuovo digital Solutions Center Pirelli, Emiliano “Puglia accogliente”

BARI (ITALPRESS) – E’ stato presentato oggi a Bari il Digital Solutions Center di Pirelli, il primo centro di sviluppo interamente focalizzato sull’innovazione digitale, nato con l’obiettivo di arricchire le competenze interne sulle aree più strategiche per la multinazionale produttrice di pneumatici.
Annunciato lo scorso maggio, il centro vuole essere un esempio di impegno congiunto tra pubblico, privato e mondo accademico ed è adesso pienamente operativo. I primi undici dipendenti, destinati a diventare almeno cinquanta entro il 2025, sono infatti già impegnati per lo sviluppo di software e algoritmi che saranno utilizzati nei più avanzati processi di progettazione, fabbricazione e commercializzazione degli pneumatici del gruppo in tutto il mondo. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, aperta dal videomessaggio del vicepresidente esecutivo e ad di Pirelli Marco Tronchetti Provera, sono intervenuti il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il general manager operations di Pirelli Andrea Casaluci, il vicesindaco di Bari Eugenio Di Sciascio, il cdo di Pirelli Pier Paolo Tamma. Erano inoltre presenti i rettori dell’Università degli Studi di Bari e del Politecnico di Bari Stefano Bronzini e Francesco Cupertino.
“Sono felice ed emozionato”, ha affermato il governatore pugliese Emiliano. “Il gioco della vita – ha aggiunto – non è un lavoro da fare in solitaria. Regione Puglia e Pirelli stanno lavorando insieme da tempo come un’unica squadra per consentire a Pirelli questi test avanzati che sono basati su tecnologie informatiche avanzatissime. Ho appena avuto modo di vedere la sala riunioni, in cui è possibile. attraverso complkessi algoritmi, aiutare le fabbriche a testare le mescole adattandole al singolo modello di automobile. E’ evidente che, un pò come tutti i settori, queste tecnologie serviranno a dare al processo industriale il massimo dell’approssimazione alla perfezione possibile”.
“Un’altra grande azienda – ha proseguito Emiliano – sceglie la Puglia. Siamo molto attrattivi in questo momento, perchè, nonostante tutte le difficoltà nelle quali si trovano l’Italia e il mondo, la Puglia rimane il luogo della chiarezza. Siamo la prima regione europea per gli investimenti dei fondi europei, ce l’hanno comunicato proprio oggi. Abbiamo un’efficienza della pubblica amministrazione che, pur potendo essere molto migliorata, è tra le migliori d’Europa. Ci entusiasmiamo facilmente: quando qualcuno viene qui, come hanno fatti Pirelli e altri in precedenza, e ci racconta il proprio progetto, normalmente entriamo a far parte del team di progettazione, ovviamente sulla base di quello che facciamo. Siamo amichevoli, accoglienti. Quando sei efficiente, amichevole, accogliente e anche entusiasta, sei pugliese”.
“Quando un’idea si concretizza in breve tempo – ha spiegato Tronchetti Provera – è sempre motivo di orgoglio. Volevamo creare un luogo in cui nuove risorse e giovani talenti contribuissero alla trasformazione digitale di Pirelli, alla base del fare industria oggi. Ora questo luogo esiste e sta partecipando a pieno titolo ai progetti che il nostro team Digital porta avanti in tutto il mondo. Ringrazio la Regione Puglia e la città di Bari per aver contribuito a rendere possibile tutto questo, e gli atenei di Bari per aver messo a disposizione le loro competenze e conoscenze per un progetto che consente di valorizzare tutto il territorio pugliese e l’industria italiana nel mondo”.
“Questa iniziativa – ha dichiarato Andrea Casaluci, dgo di Pirelli – è un progetto meraviglioso in cui crediamo tantissimo. Dovrà aiutare Pirelli nel percorso di innovazione continua per garantire che rimanga l’azienda leader mondiale negli pneumatici di alta gamma. Qui svilupperemo competenze digitali, algoritmi, artificial intelligence, grazie alla collaborazione con le università e con il territorio. Abbiamo scelto Bari perchè è un centro di eccellenza. Il lavoro che le università stanno facendo è estremamente positivo e riconosciuto, abbiamo un bacino importante di studenti e di neolaureati da cui attingere. Poi Bari vuol dire Italia, Pirelli è italiana, ha 150 anni di storia, non poteva che nascere un connubio eccezionale”.

foto: xa2

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com