Malta, il ct Mangia si difende “Notizie infondate e false”

Malta national football team head coach Devis Mangia attend a press conference ahead of FIFA World Cup 2022 qualification match against Croatia, in Rijeka, Croatia on March 28, 2021. Photo: Goran Kovacic/PIXSELL (Rijeka - 2021-03-29, Goran Kovacic/PIXSELL / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – “Alla luce di quanto riportato dai media nazionali, è mio dovere precisare che non ho mai posto in essere, nè ora nè in passato, comportamenti lesivi della dignità personale o sessuale nei confronti di alcun giocatore o tesserato della Federazione”. Devis Mangia, ct di Malta, rompe il silenzio e si difende. Il tecnico lombardo è stato sospeso dalla Federazione “alla luce delle accuse di condotta impropria avanzate da un giocatore della nazionale”. Ieri l’Esecutivo si è riunito per esaminare il caso e i membri sono stati informati sulla natura delle accuse, “presumibilmente derivanti da una conversazione inappropriata”. La Federcalcio ha aperto un’indagine, affidando al suo safeguarding officer “l’incarico di indagare sulle accuse avanzate, raccogliere informazioni e compilare un rapporto sul caso”. Nel frattempo Mangia resterà sospeso ma nella tarda serata di ieri il ct ha fatto sapere in una nota che “contrariamente a quanto riportato dai media, questi comportamenti (i media maltesi hanno parlato di molestie sessuali, ndr) non sono mai stati contestati nei miei confronti dalla Federazione. Si tratta solo di notizie infondate e false, che ledono gravemente la mia dignità personale e reputazione professionale”. Alla luce di questo, Mangia e il suo team legale si sono riservati di procedere legalmente contro quella che hanno definito una condotta diffamatoria. Il tecnico ha anche detto che d’ora in poi, una volta chiarita la sua posizione, ogni altra comunicazione sarà effettuata d’intesa con la Federcalcio maltese, “nel rispetto della correttezza del rapporto professionale tra le due parti”.
– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com