Inflazione da record a Malta a luglio ma la più bassa in Europa

Milano - Soldi e aumento del costo della vita a causa della crisi economica ( - 2019-03-11, Rich / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – Malta insieme alla Francia ha registrato il tasso di inflazione annuale più basso rispetto al resto dei paesi europei. Lo ha confermato l’agenzia europea Eurostat confrontando i dati di luglio 2022 con lo stesso periodo dell’anno scorso.
Mentre il tasso medio di inflazione negli stati dell’Unione Europea ha raggiunto il 9,8%, Malta ha raggiunto il suo record di inflazione annuale del 6,8%.
I paesi baltici hanno raggiunto il tasso di inflazione più alto: ancora l’Estonia al primo posto che ha raggiunto il tasso annuo più alto, questa volta al 23,2%, seguita dalla Lettonia, al 21,3%, e dalla Lituania, al 20,9%. I maggiori contributori all’inflazione annuale a Malta sono stati gli alimenti e le bevande analcoliche, all’11,8%, seguiti da alloggi, acqua, elettricità, gas e altri combustibili, al 9,2%.
I tassi di inflazione più bassi sono stati invece registrati nelle bevande alcoliche e tabacco (1,4%) e nelle comunicazioni (1,4%). L’inflazione in Italia ha raggiunto 8.6%.
A luglio, il contributo più elevato al tasso di inflazione annuale della zona euro è venuto dall’energia (+4,02%), seguita da cibo, alcol e tabacco (+2,08%), servizi (+1,60%) e beni industriali non energetici (+1.16%).
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com