Immigrazione, Altro sbarco a Lampedusa. Portati in salvo 40 naufraghi

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) (ITALPRESS) – Il maltempo non ferma i viaggi della speranza dei migranti verso Lampedusa, ma rende sempre più difficile la traversata e il recupero. Così stanotte una operazione della Guardia costiera a ovest Lampedusa ha portato al salvataggio di circa 40 naufraghi. Fra di loro c’erano 7 donne e un bambino. Ma l’operazione è stata tutt’altro che facile e qualcuno, purtroppo, risulta disperso. La barca, infatti, che sarebbe partita da Sfax in Tunisia il primo dicembre scorso, all’arrivo dei soccorsi si è ribaltata e tutti gli occupanti sono finiti in mare. Come spesso accade in queste circostanze, gli occupanti si spostano tutti su un lato e la barca si capovolge. Sono così iniziate le operazioni di recupero dei dispersi e tre risulterebbero dispersi. Si pensa che potrebbero essere rimasti intrappolati nello scafo ribaltato. Tutti i 40 salvati sono stati accompagnati al Molo Favaloro e da lì all’hotpsot di Contrada Imbracola. Solo per uno di loro che è svenuto sulla motovedetta dopo essere stato rianimato è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale di Agrigento. (ITALPRESS).

Photo Credits: xl2

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com