CONCLUSA 9^ EDIZIONE GOOD ENERGY AWARD

Si è conclusa, presso l’Auditorium Robert Bosch di Milano, la 9° edizione del Good Energy Award (GEA), premio organizzato da Bernoni Grant Thornton e rivolto alle aziende che hanno avuto il coraggio di investire in un mercato innovativo in modo responsabile verso l’ambiente, l’economia e il territorio. Tra tutte le imprese che hanno preso parte alla competizione, la Giuria indipendente, presieduta dal prof. Maurizio Fauri dell’Università di Trento, ha selezionato i progetti più innovativi che hanno saputo mixare salvaguardia dell’ambiente, creazione di valore per gli stakeholders e miglioramento della performance economico-finanziaria. 

Durante la cerimonia di premiazione sono stati annunciati i nomi delle aziende vincitrici di questa edizione nelle quattro differenti categorie: Agrifood: OltreCafè; Manufactoring & Technology: Alisea; Real Estate: Ricehouse; Travel &Leisure: Agriturismo Sant’Egle. Le altre aziende finaliste individuate dalla Giuria sono state Cooperativa Fattoria della Piana Società Agricola e Treedom per la categoria Agrifood, Bioelectric e Aeffe per la categoria Manufactoring&Technology, Mass Energy e Lombardini per la categoria Real Estate, QC Terme e La Vigna del Colle per la categoria Travel&Leisure. 

La 9° edizione del Premio è stata realizzata con il supporto di Bosch e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, ANDAF, FIPER, FIRE, IDM Sudtirol, Ordine dei Commercialisti di Milano, Trentino Sviluppo, Università degli Studi di Milano e Università degli Studi di Trento. “Risparmio energetico e sostenibilità ambientale sono le sfide del prossimo futuro” – ha dichiarato Gerhard Dambach, Amministratore Delegato del Gruppo Bosch in Italia – “Vedere progetti virtuosi realizzati in questa direzione ci fa ben sperare nell’utilizzo dell’energia in maniera efficiente e sempre più in sinergia con le nuove tecnologie”.