A New York la storia del Made in Italy negli Stati Uniti attraverso il design

NEW YORK (ITALPRESS) – Si è svolto a New York l’evento dedicato al design all’interno dell’iniziativa Italy on Madison.
“La storia del Made in Italy negli Stati Uniti, attraverso il racconto delle evoluzione ed il Design dei negozi italiani presenti in Madison Ave” questo il nome del seminario, organizzato dall’Agenzia ICE di Miami e coordinata da ICE New York che si svolto presso la sala “Spirit of America” nella sua sede in Madison Avenue.
L’evento che ha visto partecipare la grande community del design newyorkese ha avuto l’obiettivo di raccontare come una delle strade dello shopping più famose al mondo, Madison Avenue, abbia avuto negli anni un contributo determinate da parte del design italiano, che con la sua avanguardia ha saputo unire la sua grande storia alle nuove tendenze ed evoluzioni sociali.
Ad aprire i lavori sono intervenuti il Direttore dell’Agenzia ICE di New York, coordinatore della rete USA, Antonino Laspina, ed il Direttore dell’ufficio ICE di Miami Carlo Angelo Bocchi, ufficio che segue in USA le aziende italiane di design.
Il Made in italy italiano in US durante il Covid ha fatto registrare un record di vendite 2021 (61 miliardi di USD) e fa parte di questo successo anche il design (arredamento e edilizia): l’Italia infatti, è al sesto posto nella classifica degli importatori in US con 3.428 milioni USD in aumento ben del 32% rispetto ai 2.598 milioni USD registrati nel 2020 ma soprattutto + 20% sul 2019, segnale confortante di status e presenza sul mercato mantenuta e rafforzata sotto covid.
Ed anche i primi dati sull’import negli USA di febbraio 2022, vedono il settore arredo e edilizia, con 541.0 milioni di USD, in aumento del 14.7% ancora e non sono i mesi migliori del ciclo degli acquisti.
“Il Design Day in un contesto come Italy on Madison ha l’obiettivo di dare valore e risalto al grande lavoro che le aziende italiane stanno producendo negli Stati Uniti d’America, in una vetrina unica come New York City , prima citta’ al mondo” ha dichiarato Antonino Laspina, Direttore dell’Agenzia ICE di New York, coordinatore della rete USA.
“Presentare le produzioni italiane in uno dei piu’ importanti design district in USA, coniugare vicinanza al consumatore (azioni in strada e negli showroom) con esperti di settore in un vero e proprio distretto come in una citta’ italiana”, ha dichiarato Carlo Angelo Bocchi, Direttore Ufficio Ice di Miami.
“In tempi di crisi globali, la creativita’ puo’ svolgere un ruolo strategico cruciale. A cinquant’anni dalla epocale mostra del MoMA dal titolo “Italy, the New Domestic Landscape”, il nostro paese, patria di designer radicali e visionari, puo’ nuovamente offrire un fondamentale contributo”.
“Il design day durante Italy on Madison è una vera occasione per riflettere sul potenziale creativo e sulla leadership dell’Italia in un territorio culturale e industriale cosi importante e per condividere un linguaggio comune tra designer, istituzioni, partner industriale e comunita’ internazionali e locali”, ha dichiarato Alessandro Melis, Professore al New York Institute Of Technology, IDC Foundation Endowed Chair.
-foto ufficio stampa Italy on Madison –
(ITALPRESS)

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com