Vaccino ad autisti Tpl in Sicilia, Anav-Asstra “Ottima notizia”

CAMPAGNA VACCINI VACCINAZIONI PERSONALE SANITARIO COVID19 VACCINO VACCINAZIONE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO PREPARAZIONE DOSE DOSI SIRINGA SIRINGHE STERILI FIALA FIALE PFIZER BIONTECH

PALERMO (ITALPRESS) – Anche il personale delle linee siciliane di trasporto sia a capitale pubblico che privato sarà vaccinato in tempi brevi. Lo ha comunicato la Regione siciliana alle associazioni di categoria del Tpl. “E’ un gesto di grande sensibilità per il quale desideriamo ringraziare il presidente della Regione Nello Musumeci, l’assessore regionale per la Salute Ruggero Razza e l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – dicono Antonio Graffagnini, presidente di Anav Sicilia, e Claudio Iozzi, presidente di Asstra Sicilia – che tiene nella giusta considerazione delle esigenze di sicurezza degli addetti e degli utenti. Va sottolineato che il nostro personale e i nostri mezzi anche nel periodo più duro dell’emergenza sanitaria hanno continuato a circolare garantendo il diritto alla mobilità nonostante il naturale e fortissimo calo di passeggeri disincentivati a utilizzare il trasporto pubblico dal pericolo di contagio e ovviamente in larga parte impossibilitati durante il lockdown”.
“Oggi la situazione è diversa – aggiungono Graffagnini e Iozzi – e con il ritorno degli studenti a scuola, dopo il periodo di didattica a distanza, sono tornati anche i passeggeri, pertanto, riteniamo importante che il personale delle nostre aziende sia sottoposto a vaccino onde evitare per la propria sicurezza e per evitare che possa diventare involontario veicolo di contagio”. Nei mesi passati è stato elaborato un “Protocollo aziendale di regola-mentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro e sugli autobus”. “Le nostre imprese associate come del resto tante altre aziende di altri settori merceologici – aggiungono Graffagnini e Iozzi – hanno fatto tutto il possibile per mettersi in regola con le norme igienico-sanitarie, acquistando prodotti e servizi dedicati a igienizzazione e sanificazione per il rispetto di tutti i Dpcm e a tutela degli utenti-passeggeri, investimenti importanti e oggi rinnoviamo il nostro impegno ringraziando il governo regionale per l’attenzione al settore”.
(ITALPRESS).