Vaccini, due settimane per riassorbire la sospensione di AstraZeneca

CAMPAGNA VACCINI VACCINAZIONI PERSONALE SANITARIO COVID19 VACCINO VACCINAZIONE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO PREPARAZIONE DOSE DOSI SIRINGA SIRINGHE STERILI FIALA FIALE PFIZER BIONTECH

ROMA (ITALPRESS) – A seguito della sospensione temporanea delle somministrazioni del vaccino AstraZeneca, oggi sono stati effettuati approfondimenti da parte della struttura del Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo. Secondo quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi, la durata della sospensione è stimabile in quattro giorni complessivi, fino al pronunciamento dell’Ema e quindi dell’Aifa. L’impatto di tale sospensione sulla campagna può valutarsi su 200 mila vaccinazioni in meno. In caso di ripresa delle somministrazioni di AstraZeneca a partire dal 18 marzo, il rallentamento potrà essere riassorbito nell’arco di un paio di settimane, anche grazie all’incremento della quantità del vaccino Pfizer stimato in 707.850 dosi.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com