Restauro Palazzo delle Aquile, Ance “Bene stipula contratto”

“La stipula del contratto dei lavori di restauro e manutenzione straordinaria di Palazzo delle Aquile è una cosa che aspettavamo da tempo e per la quale, nei mesi scorsi, ci siamo a lungo spesi affinché si arrivasse all’avvio delle opere”. Ad affermarlo il presidente di Ance Palermo, Massimiliano Miconi. “Accogliamo con grande soddisfazione la notizia che il prossimo 3 dicembre ci sarà la firma del contratto con la ditta aggiudicataria, un’impresa importante del sistema Ance che fa capo all’attuale vice presidente di Ance nazionale Fabio Sanfratello: una piccola vittoria per noi che abbiamo seguito nel tempo tutto il complesso iter di questo appalto e, soprattutto, per la città. Il recupero del Palazzo – spiega Miconi – da un lato servirà a dare nuovo vigore e smalto ad un immobile e una piazza che sono il simbolo di Palermo, dall’altro coinvolgerà un’impresa e lavoratori locali. Va dato merito ad Ance Sicilia – conclude il presidente Ance – di avere sostenuto insieme a noi la lunga corrispondenza dei mesi scorsi con il Comune perché si arrivasse al contratto e all’avvio dei lavori senza ulteriori, penalizzanti, lungaggini burocratiche e al sindaco Orlando e all’assessore Prestigiacomo di avere seguito con attenzione la vicenda”.
(ITALPRESS).