REPUBBLICA DOMINICANA, CATTURATI 5 LATITANTI

La Polizia ha catturato nella Repubblica Dominicana 5 latitanti italiani. Nel dettaglio, un’operazione condotta dagli agenti del Servizio Centrale Operativo, della Squadra Mobile di Brescia e del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, con la collaborazione delle forze dell’ordine locali, ha consentito di arrestare tre uomini che si erano sottratti a una condanna per reati sessuali e altri due latitanti condannati per reati contro il patrimonio.
I cinque arrestati sono partiti dall’aeroporto “Las Americas” di Santo Domingo e rientreranno oggi in Italia.
“Rivolgo un sentito ringraziamento alle autorita’ dominicane, agli uffici del Ministero che hanno lavorato a questi accordi, alla polizia italiana, all’Interpol e all’Aise per la conduzione dell’operazione – commenta il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede -. Lo ribadisco: nessuno puo’ pensare di sottrarsi alla giustizia italiana”. “Questi successi, oltre al caso di Cesare Battisti, confermano la nostra determinazione: nessun delinquente puo’ sentirsi tranquillo, in Italia o nel resto del Mondo. E non ci fermiamo qui”, afferma il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.