Primi tre titoli assegnati ai Campionati Italiani Giovani

CATANIA (ITALPRESS) – La seconda giornata di gare dei Campionati italiani Cadetti e Giovani a Catania ha assegnato altri tre titoli tricolori, i primi della categoria Giovani della quattro giorni siciliana dedicata agli under 17 e agli under 20. Il titolo di campionessa italiana di sciabola femminile Giovani è stato vinto da Benedetta Fusetti al termine di una finale in rimonta contro Mariella Viale della Champ Napoli: la portacolori delle Fiamme Gialle era sotto 8-2, ma è stata in grado di recuperare il distacco e di superare l’avversaria nei momenti conclusivi del match col punteggio di 15-13. In precedenza la padovana classe 2002, allenata dal maestro Alberto Pellegrini, era stata autrice di una gara di autorità, in cui aveva vinto 15-3 su Maya Splendore delle Fiamme Oro, 15-1 su Benedetta Amodio della Milleculure Napoli e 15-5 sulla sorella Carlotta nel derby di famiglia ai quarti. Viale ha invece confermato il secondo posto, che aveva conquistato anche l’anno scorso a Riccione, mentre sul terzo gradino del podio sono salite Lucia Stefanello delle Fiamme Oro, battuta 15-10 da Fusetti e Michela Landi, che ha perso contro la compagna di società Viale 15-6. Successo di Carlotta Ferrari dell’Aeronautica Militare nella prova di fioretto femminile U20: la comasca dell’Aeronautica Militare ha superato in semifinale Aurora Grandis del Club Scherma Roma 15-13 e poi ha conquistato la finale su Alice Gambitta del Club Scherma Ancona all’ultima stoccata 15-14. L’anconetana aveva ottenuto il pass per il match conclusivo dopo avere battuto 15-10 Giulia Amore delle Fiamme Oro, che si è così piazzata al terzo posto. Uno straripante Matteo Galassi a fine giornata si prende la vittoria anche nella spada Giovani, dopo avere primeggiato ieri nella categoria Cadetti. Una doppietta di grandissimo valore per lo spadista classe 2005 del Circolo della Spada Cervia Milano Marittima, che oggi si è aggiudicato una semifinale combattuta contro Fabrizio Cuomo (Esercito) rimontando dal 10-13 al 15-14 e poi ha vinto la finale su Francesco Caudo delle Fiamme Oro col punteggio di 15-11. Si è conclusa all’ultima stoccata anche l’altra semifinale, in cui Caudo ha avuto la meglio su Filippo Armaleo delle Fiamme Azzurre, che ha così ripetuto il piazzamento dello scorso anno. Domani la terza giornata di gare sarà interamente dedicata ai Cadetti: inizio alle 9 con la spada femminile, alle 11 via a fioretto maschile e alle 14 finale con la sciabola maschile.
– Foto Ufficio Stampa Fis –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com