MALTEMPO: DANNI E DISAGI IN SICILIA, FERMI COLLEGAMENTI ISOLE MINORI

PALERMO (ITALPRESS) – Danni e disagi per il maltempo in Sicilia. I mari sono molto mossi, così traghetti e aliscafi sono rimasti fermi nei porti di Palermo, Trapani, Milazzo e Porto Empedocle. Isolate da ieri sera Ustica, Pantelleria, le isole Egadi, le Eolie, Lampedusa e Linosa. Bloccati anche i traghetti da e per Napoli.

A Palermo, a causa del forte vento, sono caduti dei grossi rami in viale Diana, nel tratto che dalla Fiera del Mediterraneo conduce a Mondello. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. In piazza Rossi, invece, nel quartiere di Tommaso Natale, un muro di dieci metri è crollato. Il cancello di metallo di una vecchia officina si è spalancato facendo cadere il muro in una strada senza uscita. Non ci sono feriti, ma è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco e del personale della Protezione civile comunale per mettere in sicurezza la zona. Ed il cedimento di una parte di un cornicione si è verificato in corso Vittorio Emanuele, dove una ragazza è rimasta lievemente ferita.

Numerose le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco per cartelloni abbattuti e rami divelti in diversi comuni della Sicilia. A Siracusa parte dell'intonaco di un reparto è caduto all'ospedale "Umberto I", a causa dell'infiltrazione d'acqua. Due ricoverati sono rimasti lievemente feriti.

(ITALPRESS).