Malta, accusa di frode per l’ex commissario Ue John Dalli

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – L’ex commissario europeo per la Salute e ministro maltese John Dalli dovrà affrontare accuse penali in tribunale la prossima settimana in relazione a un’accusa di frode da 60 milioni di euro. Dalli si era dimesso da commissario europeo nel 2012 dopo che un’indagine dell’OLAF aveva implicato il suo ufficio in un presunto caso di corruzione. All’epoca, Dalli stava guidando le riforme della direttiva UE sul tabacco.
Il procedimento inizierà il 17 settembre.
(ITALPRESS).