OROSCOPO

Aprire un conto corrente online

Aprire un conto corrente online

Aprire un conto corrente online? È un’operazione che negli ultimi anni sempre più persone hanno scelto di effettuare, gradendo evidentemente la maggiore convenienza e praticità di un rapporto bancario diretto, a quello tradizionale e mediato dalle filiali degli istituti di credito.

Ma come puoi aprire un conto corrente online? Ci sono delle indicazioni precise, o ogni banca ha le sue regole?

Come aprire un conto corrente online: documenti necessari, banche affidabili e procedura per aprire un conto corrente in internet.

Come aprire un conto online

Per poter rispondere alla domanda conclusiva del precedente paragrafo non possiamo non rammentare come ogni istituto di credito sia libero di comportarsi come meglio crede, fermo restando che dovrà garantire una giusta identificazione della persona che diventerà suo correntista, mediante l’acquisizione dei documenti di identità in corso di validità e delle giuste prove di identità.

In linea di massima, però, ci sono alcuni passaggi ricorrenti nelle procedure di apertura di un conto corrente online, che di seguito abbiamo il piacere di riepilogarti, accompagnandoti passo dopo passo nel compimento di questa operazione.

Documenti per apertura del conto corrente online

La prima cosa che devi avere ben in mente prima di aprire un conto corrente online è che hai bisogno di alcuni documenti. Non si tratta di documentazione complessa o che non hai a disposizione. È infatti sufficiente:

  • un documento di identità in corso di validità;
  • un codice fiscale.

Raramente la tua banca ti chiederà altri documenti, come ad esempio l’estratto conto di una banca, oppure uno stato di famiglia.

Aprire un conto online da casa

Chiarito quanto sopra, sappi che oggi giorno l’apertura di un conto corrente online può essere effettuata al 100% ricorrendo a delle procedure digitali. Tutte le operazioni potranno infatti essere effettuate senza che tu debba necessariamente recarti in banca e, soprattutto, senza che tu debba stampare o spedire dei contratti, come era invece d’uso un tempo non troppo lontano.

Come abbiamo già avuto modo di condividere poco fa, questo non significa che la sicurezza e i controlli che l’istituto di credito effettua non siano rigorosi: la banca deve infatti pur sempre rispettare tutte le regole della normativa antiriciclaggio, e assicurarsi che chi sta dall’altra parte sia effettivamente colui che vuole aprire il conto.

Per esempio, ti potrebbe essere richiesto di effettuare un bonifico di qualche euro da un altro conto a te intestato, oppure fare una videochiamata con un consulente dell’istituto di credito. In uno o nell’altro caso, il passaggio si renderà necessario per poter accertare con sicurezza la tua identità ed evitare così qualsiasi rischio di frode.

Aprire un conto corrente online all’estero

E per quanto concerne l’apertura di un conto corrente online all’estero? Ci sono delle regole particolari?

La risposta è… si!

In primo luogo, non tutti gli istituti di credito stranieri ti permettono di aprire un conto corrente se non sei residente nel proprio Paese. Dunque, da tutto ciò ne deriva che le opportunità di scelta del tuo nuovo istituto di credito sono molto più ristrette: l’apertura di conti corrente per non residenti è d’altronde una procedura più specifica, che molte banche non ammettono o ammettono con determinate regole aggiuntive.

Quanto sopra non sta comunque a significa che tu non possa trovare utilmente delle banche in cui aprire un conto corrente  all’estero. Ma quali?

Soffermandoci a esempio sulla sola Germania, una delle più scelte è sicuramente N26, recente istituto di credito presente anche in Italia, che ti permetterà di aprire una carta – conto direttamente online. La procedura è semplice e snella, e in pochi istanti sarai in grado di aprire un conto senza alcuna fatica, completamente a distanza e in maniera dematerializzata.

Permette inoltre l’apertura di un conto corrente all’estero da parte dei correntisti italiani anche Online Konto e, per rimanere sempre in Germania, anche comdirect.

Per altre informazioni sulla procedura e gli eventuali vantaggi: come aprire un conto corrente estero.

Ad ogni modo, il nostro suggerimento se vuoi realmente aprire un conto corrente online all’estero è quello di leggere attentamente le condizioni contrattuali. Spesso per i conti per i non residenti sono previste delle limitazioni anche piuttosto importanti, legate alla possibilità di disporre di plafond più o meno vincolanti sulle somme depositate.

Una attenta lettura preliminare dei fogli informativi di trasparenza e di tutte le condizioni contrattuali ti permetterà di arrivare con fare più sicuro alla scelta della tua nuova banca di riferimento, senza errori e senza ulteriori indugi!