De Paul-Okaka-Lasagna, l’Udinese passa in casa Spal

Ferrara 09/07/2020 - campionato di calcio serie A / Spal-Udinese / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Rodrigo De Paul

L’Udinese affonda la Spal e conquista tre punti fondamentali per la salvezza. I friulani chiudono la gara del ‘Paolo Mazza’ nel primo tempo con i sigilli di De Paul e Okaka, poi il gol di Lasagna nel finale sancisce lo 0-3 finale. Il massimo risultato con il minimo sforzo per gli uomini di Gotti che senza strafare scavalcano nuovamente il Torino e si mettono al quattordicesimo posto con 8 punti di margine sulla terzultima piazza occupata dal Genoa. Sprofonda invece la Spal, sempre più ultima e incapace di muovere in maniera importare la casella dei punti, ferma a 19: gli uomini di Di Biagio ora sono veramente un passo e mezzo nel campionato cadetto. Sin dai primi minuti si nota la superiorità tecnica degli ospiti, a proprio agio nel palleggio e nella costruzione da dietro. Dopo qualche attacco sporadico e un tiro di Murgia di poco lato al 17′, l’Udinese si porta in vantaggio al 18′: errore da matita blu di Bonifazi, che stecca il rinvio e regala palla a De Paul, il quale non può far altro che scaricare un destro in porta dal limite dell’area. La sfiducia aumenta nella Spal, generando vari errori individuali. Il raddoppio porta la firma di Stefano Okaka al 35′ dopo un contropiede letale guidato da De Paul: l’argentino con un pizzico di fortuna serve l’ex Roma che da pochi passi punisce per la seconda volta Letica. Al 45′ i padroni di casa ci provano con un paio di conclusioni potenzialmente pericolose, ma nulla di troppo concreto. Dopo un primo tempo da incubo, Di Biagio cambia qualcosa tra gli interpreti nella ripresa. Complice anche un Udinese a ritmo più blando, la Spal si fa vedere maggiormente in avanti creando qualche timida chance. La squadra di Gotti è invece più cinica che mai e archivia definitivamente la pratica con il gol di Lasagna da posizione defilata per il definitivo 3-0 al minuto 81.
(ITALPRESS).