DE LUCA FIRMA ACCORDI PER SVILUPPO SOSTENIBILE

nella foto un momento della firma dei protocolli

Prosegue in Regione Campania la sottoscrizione dei protocolli che rendono disponibili le risorse destinate alle città nell’ambito dei piani per lo sviluppo urbano sostenibile. A Palazzo Santa Lucia, a Napoli, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha firmato gli accordi del Programma Integrato Città Sostenibile (PICS) con i sindaci dei Comuni di Acerra, Casalnuovo, Castellammare di Stabia, Scafati e Torre del Greco. Sono 19 le città medie della Campania interessate da questi provvedimenti, per risorse che ammontano ad oltre 250 milioni di euro.

“Stiamo immettendo nell’economia campana – ha spiegato il presidente della Regione, Vincenzo De Luca – importanti risorse finanziarie. Firmiamo accordi di programma con i più importanti Comuni medi della regione e diamo risorse per fare interventi sociali: asili nido, strutture per anziani, riqualificazione urbana, impianti di pubblica illuminazione, di videosorveglianza, recupero di edifici storici. E’ una occasione straordinaria – ha aggiunto – perchè senza queste risorse queste decine di Comuni non avrebbero il minimo indispensabile per fare interventi di riqualificazione delle loro città”.

“E’ un onore sottoscrivere questo programma – ha commentato Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia, Comune al quale andranno circa 12 milioni di euro -. Utilizzeremo questi fondi – prosegue – per interventi sul patrimonio storico-artistico-culturale, e per problematiche di carattere sociali”.

A Torre del Greco arriveranno 13 milioni. Il sindaco Giovanni Palomba, ha annunciato: “Faremo interventi per il recupero di Villa Guerra, per l’attivazione di un centro disabili, e per incentivi a favore delle imprese del corallo e del settore turistico”. Ed ha aggiunto: “Siamo tra i primi Comuni della Campania a firmare questo accordo”. Il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, il cui Comune beneficerà di un finanziamento di 12 milioni circa, ha detto che utilizzerà questi fondi per “il completamento della piscina, del Castello, per realizzare una struttura di telemedicina in un palazzo del demanio, e per completare la riconversione del macello comunale in struttura destinata alle arti e ai mestieri”.

Massimo Pelliccia, sindaco di Casalnuovo, Comune a nord di Napoli a cui sono destinate risorse per 12 milioni, utilizzerà questi fondi, tra l’altro, “per il completamento del parco pubblico, per la realizzazione di un centro per la disabilità in un manufatto confiscato alla camorra, per la creazione di una struttura destinata a soggetti autistici adulti”.

Il primo cittadino di Scafati, in provincia di Salerno, ha affermato che utilizzerà i fondi del Programma per il “completamento del polo scolastico: un intervento importante per il concetto di legalità nel nostro territorio”.
A tutti i sindaci il governatore De Luca ha chiesto “di dare una accelerazione nell’attuazione di questi accordi perchè consentono di immettere risorse finanziare importanti nell’economia della Campania”.
(ITALPRESS).