A IMOLA VINCONO SILVESTRINI E GENTILI

Paolo Maria Silvestrini e Roberto Gentili sono i vincitori del terzo round del MINI Challenge, andato in scena all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. In gara 1 il poleman di Emmeauto by Melatini Racing ha sfruttato al meglio la partenza dal palo, tenendo alle spalle Gabriele Torelli (MINI Milano By Progetto E20) con una stupenda gara in difesa. I due sono arrivati sotto la bandiera a scacchi staccati di soli due decimi, mentre sul terzo gradino del podio è salito il leader di classifica – dopo i successi delle prime due tappe – Gustavo Sandrucci (Maldarizzi Automotive By Melatini Racing), calcolatore e ragioniere nel corso dell’intera gara. Ottima prestazione per Alessio Alcidi (MINI Roma by CAAL Racing) che ha preceduto sul traguardo Gabriele Giorgi (Autoeur Brandini by Progetto E20) infastidito da un problema al cambio, Federico Alberti (Progetto E20) e Roberto Gentili (M. Car By AC Racing Technology).
Proprio il pilota di M. Car by AC Racing Technology ha fatto sua una gara 2 piena di colpi di scena con un incidente spettacolare che ha messo fuori dai giochi il vincitore di gara 1 Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing). Gentili, sul traguardo del circuito del Santerno, ha preceduto Gustavo Sandrucci (Maldarizzi Automotive By Melatini Racing), sempre più al comando della serie e Alessio Alcidi (MINI Roma By CAAL Racing).
Ai piedi del podio si è fermato Filippo Maria Zanin (L’Automobile by Progetto E20) con Federico Alberti (Progetto E20), ottimo all’esordio e Tobia Zarpellon (Ceccato Motors By C.Z. Bassano R.T.), sempre tra i grandi protagonisti della serie monomarca MINI. A completare la top 10 di gara 2 Maurizio Losi (Turbosport & Autoclub By AC Racing Technology), Alberto Cioffi (Fimauto By AC Racing Technology), Daniele Pasquali (CAAL Racing) e Andrea Pietro Tronconi (Cascioli By Melatini Racing). Tra le MINI John Cooper Works Challenge Lite in gara 1 la vittoria era andata a Diego Di Fabio (Car Point By AC Racing Technology), davanti a Nicola Gonnella (AC Racing Technology) e proprio ad Andrea Pietro Tronconi (Cascioli By Melatini Racing). Sul podio di gara 2, invece, lo stesso Tronconi sale sul gradino più alto, seguito da Filippo Bencivenni (AD Motor By CAAL Racing) e il vincitore di gara 1 Di Fabio (Car Point By AC Racing Technology).
Il giovane Bencivenni continua a dimostrare grinta, capacità e uno stile di guida pulito e altamente competitivo, con un carattere che gli ha permesso di conquistare il podio nella categoria MINI John Cooper Works Challenge Lite anche ad Imola.
Prossimo appuntamento con il MINI Challenge in programma a metà luglio sul circuito del Mugello.
(ITALPRESS).