VOTO AI 18ENNI PER IL SENATO, OK COMMISSIONE

L'EMICICLO DI PALAZZO MADAMA SEDE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA I SEGGI DEI SENATORI

La commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato, con l’astensione di Forza Italia, la proposta di legge costituzionale che abbassa da 25 a 18 anni l’età per votare alle elezioni del Senato, parificandola con quella della Camera.
“La commissione affari costituzionali al #Senato – scrive su twitter il ministro per i rapporti con il Parlamento e le Riforme Federico D’Incà – ha appena approvato il ddl per modificare l’età per votare per la Camera alta, che passa da 25 anni a 18, e quella per candidarsi, che scende da 40 a 25. Rispettiamo gli impegni presi, avanti con il cronoprogramma delle riforme!”.

(ITALPRESS).