Venezia, un bando per i giovani artisti emergenti

E’ stato pubblicato un bando di concorso rivolto ad artisti emergenti, tra i 18 e i 35 anni che, attraverso idee e pratiche artistiche legate all’urbanismo tattico, saranno chiamati ad interpretare i principi e i valori del progetto integrato di mobilità casa-scuola e casa-lavoro del Comune di Venezia “Venezia in Classe A”, cofinanziato dal Ministero della Transizione Ecologica (MiTE). Il concorso prevede la selezione di 4 opere da realizzare nelle scuole che partecipano al progetto tra le seguenti discipline: utilizzo del colore sulle superfici, orizzontali (strade) e verticali (pareti)-progetti di “street art”; utilizzo di materiali ecologici, ecosostenibili e di recupero in linea con i principi del progetto, per la creazione di elementi artistico/architettonici di arredo dello spazio urbano. Il concorso è aperto a tutti gli artisti emergenti che, alla data di pubblicazione del bando, abbiano un’età compresa tra 18 e 35 anni compiuti, purché siano residenti/domiciliati in Veneto o studenti iscritti agli Atenei veneziani (Università Ca’ Foscari di Venezia, Università Iuav di Venezia, Accademia di Belle Arti, Conservatorio). La dotazione complessiva del concorso è di 6.000 euro interamente finanziati dal Programma Sperimentale di mobilità casa-scuola e casa-lavoro del MiTE. Per ogni scuola è destinato un importo di 1.500 euro che sarà il riconoscimento economico (premio) per l’artista/il progetto vincitore. Saranno inoltre rese disponibili agli artisti risorse aggiuntive pari a 1.000 euro per scuola come rimborso per le spese di realizzazione dell’opera previo riscontro delle spese di acquisto sostenute (fatture e giustificativi di pagamento). “Venezia in classe A” è un progetto integrato di mobilità casa-scuola e casa-lavoro del Comune di Venezia. I l progetto è cofinanziato dal “Programma sperimentale nazionale di Mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro” del Ministero della Transizione Ecologica (MiTE). Gli obiettivi sono quelli di favorire forme di mobilità urbana sostenibile sul piano ambientale ed energetico e ridurre le emissioni incentivando opportunità di intervento e di promozione della mobilità a ridotte emissioni negli ambiti interessati dagli spostamenti sistematici, sviluppando in parallelo due linee di azione, una dedicata alle scuole e l’altra dedicata agli enti/aziende presenti sul territorio.

– Foto ufficio stampa Comune di Venezia –

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com