Turni preliminari spada e sciabola in Qatar e Bulgaria

ROMA (ITALPRESS) – Venerdì dedicato ai turni preliminari femminili per spada e sciabola in Qatar e Bulgaria: nel GP Fie di Doha sono nove le spadiste azzurre qualificate al tabellone principale in programma domenica, mentre nella Coppa del Mondo di Plovdiv sono sei le sciabolatrici italiane che hanno acquisito il pass per le “top 64” che disputeranno la fase finale di domani. E’ cominciato con le fasi di qualificazione di spada femminile il GP Fie di Doha dove saranno nove le azzurre in gara domenica nel tabellone principale. Questa mattina in Qatar sei spadiste italiane hanno conquistato il pass per le migliori 64 atlete raggiungendo Mara Navarria, Rossella Fiamingo e Giulia Rizzi che erano già ammesse di diritto, per ranking. Qualificate grazie a un’ottima fase a gironi Alessandra Bozza e Alberta Santuccio, seguite poi da Alice Clerici, Elena Ferracuti, Marta Ferrari e Roberta Marzani che hanno superato i turni preliminari. Out soltanto Eleonora De Marchi. Il Grand Prix di Doha continuerà poi domani con le fasi di qualificazione della gara di spada maschile (undici gli azzurri in pedana ma non ci sarà Andrea Santarelli, indisponibile come Federica Isola e Nicol Foietta costrette oggi al forfait). Domenica, invece, il clou di entrambe le prove per spadiste e spadisti, fino al podio. Si è aperta oggi a Plovdiv anche la terza tappa stagionale di Coppa del Mondo di sciabola femminile con la fase a gironi e i turni preliminari della gara individuale, che vivrà domani la sua giornata clou. L’Italia ha qualificato al tabellone principale sei azzurre: due di loro, Rossella Gregorio e Martina Criscio, erano già ammesse di diritto per ranking e sono state raggiunte anche da Michela Battiston, Chiara Mormile, Claudia Rotili ed Eloisa Passaro. Chiara Mormile e Claudia Rotili hanno conquistato subito un posto nel tabellone da 64 di domani dopo la fase a gironi, Michela Battiston ha dovuto invece battere l’ucraina Yelyzaveta Melnychuk per 15-9 ed Eloisa Passaro ha dovuto avere la meglio 15-13 sulla rumena Maria Matei. Eliminate, invece, Benedetta Taricco, Lucia Stefanello e Giulia Arpino; assenti le indisponibili Rebecca Gargano, Sofia Ciaraglia e Maddalena Vestidello. Domani il tabellone finale da 64 atlete e domenica a Plovdiv la gara a squadre.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com