Tunisia, Nejla Bouden Romdhane prima donna a capo del Governo

TUNISI (TUNISIA) (ITALPRESS) – La Presidenza della Repubblica Tunisina ha annunciato la nomina di Nejla Bouden Romdhane a capo del governo. E’ la prima volta che una donna riceve l’incarico di capo del governo nella storia della Tunisia. Ora è responsabile della formazione del suo governo.
Parlando con l’incaricata della formazione del governo, Kais Saied, ha affermato: “Ho deciso di affidarti l’incarico di formare il governo. Questa è la prima volta nella storia della Tunisia”. E ha aggiunto che presiederà il governo fino alla fine delle misure eccezionali. Per lui si tratta di un “momento storico. Perché per la prima volta una donna occupa la carica di capo del governo. È un omaggio alla Tunisia e alle donne tunisine”.
Originaria di Kairouan, Nejla Bouden Romdhane è nata nel 1958. È una professoressa di istruzione superiore specializzata in geologia. Prima di essere nominata in tale carica, ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale e Responsabile dell’Unità Promise Project Management.
Nel 2011 Nejla Bouden Romdhane è stata nominata Direttore Generale responsabile della qualità presso il Ministero dell’Istruzione Superiore, poi responsabile della Missione presso il Gabinetto del Ministro dell’Istruzione Superiore e della Ricerca Scientifica, Chiheb Bouden, nel 2015.
Ha insegnato alla Scuola Nazionale degli Ingegneri. Ed è responsabile dell’esecuzione del programma della Banca Mondiale per conto del Ministero dell’Istruzione Superiore.
(ITALPRESS).