Toscana, approvata la variazione di bilancio del Consiglio regionale

ANTONIO MAZZEO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA

FIRENZE (ITALPRESS) – L’aula ha approvato, con espressione favorevole all’unanimità dei presenti al voto, la quarta variazione al bilancio di previsione finanziario del Consiglio regionale per il triennio 2021-2023. Come ha spiegato il presidente del Consiglio Antonio Mazzeo, sono state inserite semplicemente le risorse per missioni già approvate a suo tempo.
Circa 2 milioni e 330 mila euro sono stati destinati a integrazione del fondo speciale di esercizio 2021 per il finanziamento di nuovi provvedimenti legislativi una tantum del Consiglio regionale; 416 mila euro per investimenti inerenti l’esercizio 2021; 246 mila euro per interventi nel settore informatico; 170 mila per manutenzione straordinaria di palazzo del Pegaso; 240 mila euro per spese correnti del settore informatico. Il vicepresidente Stefano Scaramelli (Italia Viva) ha annunciato la sua non partecipazione al voto. “Non per dei ‘distinguò sostanziali – ha spiegato Scaramelli – ma perchè ho l’idea che in questa fase sarebbe opportuno ricorrere alla massima sobrietà e utilizzare le risorse per interventi a favore di giovani e ragazzi, che hanno più di tutti sofferto del lockdown. Gli strumenti informatici in nostro possesso mi sembrano congrui e sufficienti”. L’altro vicepresidente Marco Casucci (Lega) ha rilevato che “si rispetta un impegno preso all’inizio della legislatura, quello di adeguare l’aula consiliare, e che le decisioni sono state prese con l’ampio coinvolgimento di tutti i gruppi politici, visto anche che ci sono interventi da fare che non sono più prorogabili”.
(ITALPRESS).