Subaru Forester e-Boxer pronta a sorvegliare i parchi nazionali

Ventisei Subaru Forester e-Boxer sono state consegnate alle forze che si occupano del controllo delle aree naturalistiche. Questa fornitura rientra in un protocollo d’intesa e attuativo tra il Ministero dell’Ambiente e l’Arma dei Carabinieri che, mediante convenzione Consip, permetterà di equipaggiare i reparti che si occupano di biodiversità e dei parchi nazionali grazie alla consegna di 52 Forester totali con powertrain ibrido. “L’attività di sorveglianza e monitoraggio all’interno dei parchi nazionali e delle aree naturalistiche del nostro Paese ha da oggi un quid in più: la sostenibilità” afferma il Ministro dell’Ambiente, Generale Sergio Costa, che ha presenziato alla Cerimonia. “La sostenibilità delle nostre attività quotidiane è fondamentale nella battaglia globale contro l’aumento delle emissioni di gas serra”. Per il Generale Corpo d’Armata. Ciro D’Angelo, comandante del CUFA (Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri) questa misura rientra “nel novero delle iniziative assunte all’interno delle aree naturalistiche più straordinariamente ricche di biodiversità del nostro paese, affidate alla tutela e gestione dei Carabinieri, per la riduzione delle emissioni clima alteranti e l’adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree protette di interesse nazionale e comunitario”.
“E’ il primo automezzo ibrido che forniamo in livrea d’istituto allo Stato italiano. Siamo fornitori della P.A. sin dall’anno 1999 di autovetture allestite in colore d’istituto con annessi pacchetti manutentivi pluriennali, oltre 6.500 autovetture consegnate in 20 anni. Questo è un grande onore e ci rende molto orgogliosi.” Ha dichiarato Giorgio Vicenzi, Consigliere Delegato di Subaru Italia. “Penso sia stata proprio la corretta gestione del servizio manutentivo oltre alla qualità del prodotto la nostra forza, essere puntuali nei servizi forniti per evitare fermi macchine prolungati oltre il consentito che possono causare disagi e disservizi agli enti ed agli utilizzatori.” La Subaru Forester è un modello che sin dal lancio delle prime generazioni in Italia ha rappresentato la soluzione ideale per le forze armate, di polizia e di soccorso grazie alle sue doti di versatilità ed affidabilità. A distanza di oltre 20 anni dall’esordio queste doti basate sul motore BOXER e il Symmetrical AWD rimangono inalterate anche nella quinta generazione dotata del sistema di propulsione e-BOXER di nuova generazione che combina un’unità elettrica con questi due pilastri della tecnologia Subaru.
(ITALPRESS).