Rievocazione storica, sostegno ad associazioni

La Regione, per il 2020, eroga 50mila euro di contributi alle associazioni di rievocazione e ricostruzione storica, ai soggetti organizzatori di queste iniziative iscritti nell’apposito albo regionale e alle associazioni impegnate per la conservazione, il restauro e l’integrazione del patrimonio costumistico per queste attività. Lo stabilisce la proposta di legge “Disposizioni in merito alle associazioni e alle manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica” di iniziativa della consigliera Fiammetta Capirossi (Pd). L’atto è stato licenziato a maggioranza con l’astensione di M5S, Lega e gruppo misto, questa mattina, in commissione Sviluppo economico e rurale, turismo presieduta da Gianni Anselmi (Pd).
Nella proposta di legge si predispone che le associazioni e le manifestazioni possano essere iscritte soltanto a una delle relative sezioni di rievocazione o di ricostruzione storica e si aggiorna la funzione del Comitato regionale delle associazioni e delle manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica oltre che la sua composizione.
specifica inoltre, che ciascuna associazione o soggetto organizzatore possa presentare una sola domanda di contributo per l’anno di riferimento e le domande di contributo sono valutate, in particolare, sulla base di criteri specificati nel bando e relativi alla coerenza storica, alla rilevanza e alla capacità organizzativa e di coinvolgimento dell’evento e del soggetto organizzatore, tramite la propria attività di comunicazione, queste iniziative.