RACCHETTE IN CLASSE PER SCUOLE PRIMARIE

Il progetto Racchette in Classe è al suo sesto anno di attività e anche quest’anno gode del riconoscimento da parte di Sport e Salute S.p.A. e del MIUR – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca quale attività progettuale valida per l’anno scolastico. In qualità di partner, continuerà il supporto fondamentale della Ferrero, con il progetto di responsabilità sociale Kinder Joy of moving che ha l’obiettivo di incrementare e promuovere l’attività fisica tra i più giovani.
Il progetto è indirizzato a tutti gli alunni delle classi della Scuola Primaria (Prima, Seconda, Terza, Quarta e Quinta), prevedendo un’attività educativa e di gioco-sport, con l’inserimento graduale di aspetti tecnico-tattici e di confronto.
Nasce con l’intento di avvicinare gli alunni della scuola primaria alle tre discipline sportive interessate, il Tennistavolo, il Mini Tennis e per la prima volta la
Palla Tamburello. L’iniziativa si articolerà in un totale di 10 lezioni per ciascuna delle classi coinvolte: 6 in ambito curricolare, svolte al mattino e/o nel primo pomeriggio, e
4 in ambito extra-curricolare, effettuate al termine dell’orario scolastico presso la sede dell’Associazione Sportiva e/o del Circolo di Tennis.
A conclusione di tale attività, a seguito di una fase territoriale, che potrà essere disputata a livello provinciale o inter-provinciale, sarà individuata una rappresentativa che parteciperà alla Festa Finale Nazionale in programma il 5
e 6 di maggio 2020 in concomitanza con gli Internazionali BNL d’Italia di tennis. FIT, FITET e FIPT contribuiranno alla realizzazione del progetto, incentivando e sostenendo
le proprie società, garantendo loro: materiale sportivo
didattico, protocollo di lezioni da realizzare con le classi, aggiornamento e formazione degli operatori (tecnici e/o laureati in Scienze Motorie) e incentivazioni economiche. Entro il 20 dicembre 2019 tutte le società e associazioni interessate dovranno accedere alla piattaforma d’iscrizione e formalizzare la propria disponibilità a partecipare. Tutte le informazioni e dettagli sui siti delle tre Federazioni.
(ITALPRESS).