Quirinale, il centrodestra si astiene alla quarta votazione

TERZO GIORNO DI VOTAZIONI PER IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, GLI INTERNI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI VOTAZIONE VOTO VOTI COMMESSO COMMESSI COMMESSA

ROMA (ITALPRESS) – Nel corso dello spoglio de quarto scrutinio, con il quorum fissato a quota 505, come previsto gli astenuti sono 433 dopo l’annuncio del centrodestra che oggi non avrebbe votato. Fra i nomi più votati il presidente uscente Sergio Mattarella che, quando sono state scrutinate circa 240 schede, ottiene 81 voti, seguito da Nino Di Matteo con 28. Le schede bianche sono 136.

Il centrodestra dopo un vertice dei leader ha deciso “di proporre la disponibilità a votare un nome di alto valore istituzionale – si legge in una nota -. Per consentire ai grandi elettori di tutti i gruppi di superare veti e contrapposizioni – e convergere per dare all’Italia un nuovo Presidente della Repubblica – la coalizione ha deciso di dichiarare il proprio voto di astensione nel voto odierno. Il centrodestra è pronto a chiedere di procedere domani con la doppia votazione”.

(ITALPRESS).

 

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com