Protocollo d’intesa tra Carabinieri e Confcommercio

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, generale Teo Luzi, e il Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia, Carlo Sangalli, hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la reciproca collaborazione nello sviluppo della cultura della legalita’ e della sicurezza.

L’intesa, siglata a Roma nella sede del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, prevede studi, ricerche, convegni e iniziative di formazione, finalizzati alla prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata nell’economia legale, la sensibilizzazione sui fenomeni vessatori del settore economico, la valorizzazione della tutela ambientale con particolare riferimento agli illeciti nel ciclo dei rifiuti, la salvaguardia della salute del consumatore connessa alla vendita di prodotti e dispositivi medici.

L’Arma dei Carabinieri si avvarrà di qualificati rappresentanti del Raggruppamento Operativo Speciale (ROS), dei Reparti Operativi, del Comando per la Tutela Ambientale e Transizione Ecologica e del Comando per la Tutela della Salute, al fine di rendere fruibili all’interesse collettivo le peculiari competenze che contraddistinguono l’istituzione.

Confcommercio-Imprese per l’Italia promuoverà la partecipazione della dirigenza politica e tecnica e degli associati, con il coinvolgimento dell’intero sistema confederativo, articolato in territoriali e categorie.

L’attuazione del protocollo, che avrà durata triennale, sarà affidata ad un comitato paritetico.
(ITALPRESS).