Mibact e Novartis per programma valorizzazione cultura scientifica

LABORATORIO LABORATORI DI CHIMICA LEZIONE LEZIONI IN PRESENZA DEGLI STUDENTI DURANTE IL PERIODO DI EMERGENZA CORONAVIRUS COVID 19 COVID19 CORONA VIRUS STUDENTE STUDIO STUDI RICERCA RICERCHE CHIMICHE

ROMA (ITALPRESS) – Il ministero per i Beni e le attività culturali e per il Turismo darà vita con la collaborazione dell’azienda farmaceutica Novartis, a un programma di valorizzazione della cultura scientifica, con l’obiettivo di individuare iniziative capaci di rafforzare nei cittadini, e in particolare nei giovani, la consapevolezza di quanto la conoscenza e il metodo scientifico siano requisiti fondamentali per una piena e responsabile partecipazione alla vita del Paese.
L’emergenza pandemica – si legge in una nota del Mibact – ha reso evidente l’urgenza di una maggiore alfabetizzazione scientifica della popolazione, strumento indispensabile per favorire una più ampia capacità di resilienza e compartecipazione nei confronti delle sfide, sanitarie e non solo, che coinvolgono la collettività. Tale obiettivo verrà perseguito anche attraverso un consistente impiego delle risorse digitali, individuate come strumenti importanti per la divulgazione della cultura scientifica. “L’intesa raggiunta con il Mibact per un programma comune di promozione della cultura scientifica nel nostro paese è una tappa decisiva del percorso che vede impegnata Novartis nel sostenere il valore della conoscenza e dell’innovazione. E’ un impegno che si è ulteriormente rafforzato con l’emergenza Covid-19, nella convinzione che solo su queste basi si possa realmente costruire un’Italia ‘a prova di futurò, in grado sostenere la ripresa economica e sociale”, commenta Pasquale Frega, Country President e Ad di Novartis in Italia.
(ITALPRESS).