L’INTER FRENA ANCORA, 1-1 CON IL CAGLIARI

Foto LPS/Fabrizio Carabelli Milan, 26 gennaio 2020, CALCIO SERIE A Inter vs Cagliari Nella foto: Romelu Lukaku of FC Internazionale and Radja Nainggolan of Cagliari Calcio LivePhotoSport - World Copyright

Il Cagliari ferma l’Inter a San Siro nel lunch match della ventunesima giornata di Serie A. All’iniziale gol di Lautaro Martinez risponde l’ex di turno Nainggolan con un tiro deviato da Bastoni a pochi minuti dal termine ed è 1-1 al Meazza. Delusione per i nerazzurri (Conte lascia lo stadio in silenzio) al quinto pareggio nelle ultime sette giornate, secondo segno X consecutivo per i sardi che provano a mettersi alle spalle un inverno fin qui complicato. Poca personalità per l’Inter nei primi venti minuti, in cui è il Cagliari a gestire il possesso palla e a trovare con Simeone, che calcia alle stelle da buona posizione, la prima vera occasione del match. Al 29′, però, è 1-0: cross al bacio di Young che pesca Lautaro Martinez nel cuore dell’area, colpo di testa che non lascia scampo al rientrante Cragno. Proteste dei sardi per una spinta dell’argentino su Walukiewicz, ma per arbitro e Var è tutto regolare. Lukaku vicino al raddoppio, a inizio ripresa nel giro di tre minuti altrettanti tiri pericolosissimi da parte di Sensi con Cragno che non si fa sorprendere. I padroni di casa si abbassano e a 12′ dallo scadere vengono puniti dal più classico dei gol dell’ex: Nainggolan calcia dalla distanza e trova la deviazione di Bastoni che mette fuori causa Handanovic per il definitivo 1-1 che lascia l’amaro in bocca ai nerazzurri. Finale infuocato: espulso Lautaro per proteste, Conte lascia infuriato e in silenzio San Siro.
(ITALPRESS).