La Sardegna riparte dopo l’alluvione, ripulite le strade di Bitti

CAGLIARI (ITALPRESS) – Proseguono i lavori nel Comune di Bitti per liberare le strade dal fango. Questa mattina la piazza principale Giorgio Asproni è stata ripulita dai detriti dopo l’incessante lavoro di volontari, protezione civile, vigili del fuoco, militari e Forestas. La pavimentazione è tornata a vista dopo quasi cinque giorni sotto un importante strato di fango. Le operazioni di sgombro hanno riguardato anche le vie principali e la sede del Comune, con l’archivio dell’anagrafe trasferito momentaneamente a Cagliari. Intanto prosegue la raccolta fondi #TutticonBitti, dedicata al soccorso del paese.
L’amministrazione comunale precisa attraverso i social che per le donazioni non si applica nessuna commissione e che questa informazione interessa qualsiasi istituto di credito da cui si effettui il bonifico. Intanto c’è preoccupazione per alcuni edifici resi pericolanti dall’acqua. Secondo quanto reso noto dal Centro operativo comunale, sono 68 le persone sfollate, quasi tutte ospitate da parenti e amici, mentre in 6 si trovano presso delle strutture ricettive del paese.
(ITALPRESS).