La nuova Range Rover in mostra al Maxxi

ROMA (ITALPRESS) – La nuova Range Rover sbarca al Maxxi, il museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma. Giunta alla quinta generazione, la vettura è stata mostrata alla stampa in una cornice simbolo di modernità, progettata dall’architetto Zaha Hadid, di cui la nuova Range Rover fa parte intersecandosi come massima espressione del concetto di Modern Luxury.
Un lusso percepibile già dalle proporzioni e dalle linee con il caratteristico sbalzo anteriore corto, la parte anteriore formale, il parabrezza verticale e la caratteristica coda rastremata, che si assottiglia in pianta, oltre alle numerose tecnologie. Questo modello, realizzato a mano dalla divisione Special Vehicle Operations, sarà il primo veicolo a sfoggiare il nuovo badge SV, dalla forma tonda, in ceramica con la strategia di denominazione semplificata, e sarà denominato semplicemente SV. L’auto, progettata e sviluppata nel Regno Unito, è disponibile con una scelta di efficienti propulsori mild-hybrid e plug-in hybrid da 510 CV e 440 CV con autonomia completamente elettrica fino a 100 km, e interni a quattro, cinque o sette posti con passo standard e lungo. Una Range Rover all-electric si unirà alla gamma nel 2024 e ogni modello sarà disponibile con propulsione esclusivamente elettrica entro la fine del decennio, nell’ambito dell’impegno Jaguar Land Rover a raggiungere zero emissioni di carbonio in tutti i suoi prodotti, operazioni e catena di approvvigionamento entro il 2039. E’ possibile ordinare la nuova Range Rover, con prezzi a partire da 124.300 euro.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com