Immobiliare, Prelios “Investimenti sempre più sostenibili”

“I centri urbani continueranno ad essere nel breve periodo il focus degli investitori, con un’implementazione degli investimenti dal punto di vista della sostenibilità anche con la creazione di fondi tematici ESG. L’Italia è molto polarizzata su Roma e Milano ma altre città secondarie, seppur importanti, in questo momento stanno subendo ma è doveroso aiutarle per non lasciare indietro nessuno. Come SGR attiriamo capitali privati, fungiamo da volano, e scarichiamo a terra i progetti, ma per trasformare e rivitalizzare le periferie e queste città secondarie, senza perdere la loro identità, è fondamentale la connessione con il pubblico, sia dal punto di vista infrastrutturale che sociale”. Lo ha detto Patrick Del Bigio, Amministratore Delegato di Prelios SGR, intervenuto oggi alla tavola rotonda “Nuovi spazi per gli investimenti immobiliari” di RE Italy Convention Day 2021.

“Interessante sarà anche il mix immobiliare e come verranno concepiti gli spazi nelle diverse declinazioni immobiliari: nel living, ad esempio, dopo l’esperienza del Covid, si parla sempre più di case polifunzionali, in cui l’aspetto abitativo e lavorativo conviveranno – ha aggiunto -. Ma l’opzionalità si esprimerà anche sulle forme di investimento, con una sempre crescente complementarietà di investimenti che puntano sia al sell che al rent. Inoltre con Prelios SGR, che conosce molto bene il sottostante immobiliare, stiamo istituendo altri fondi di credito a supporto del settore, contribuendo a sostenere piccole e medie imprese per non perdere il tessuto industriale che caratterizza il Paese”.

“Se guardiamo a 10 anni fa, l’attuale scenario UTP è completamente cambiato, facendo diventare il settore “a place to be” per numerosi nuovi operatori: un cambio totale di paradigma di come queste operazioni nascono e si sviluppano, in presenza di una catena di competenze e di valore completamente diversa, e prevediamo un’ulteriore espansione anche nei prossimi anni”, ha sottolineato Enrico Valdata, Head of Top & Large files UTP, Gruppo Prelios.

“In Prelios siamo leader e first mover sia nella gestione di cartolarizzazioni NPL, sia nella gestione degli UTP e per entrambi riteniamo fondamentali i seguenti aspetti: le competenze, l’approccio tailor made e una presenza mirata che garantiscono il recupero del valore anche per gli asset più periferici e meno mainstream – ha aggiunto -. Altro tema “endemico” per il nostro Paese è l’accesso ai tribunali e le tempistiche: auspichiamo che nel Piano di Resilienza vengano apportate modifiche che puntino ad una legislazione borrower friendly, in quanto un sistema giuridico più veloce potrà sicuramente contribuire ad aumentare il valore per il mercato generato per tutti”.

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com