GRAVINA “SPERO ZANIOLO PRONTO PER EURO2020”

“Ieri sera ho provato grande amarezza e dispiacere, non solo per il calcio italiano ma anche per questo ragazzo: è un infortunio che arriva nel momento migliore della sua forma fisica. Spero di sentirlo e incontrarlo nelle prossime ore, percepisco la sua grande determinazione a rientrare più forte e deciso di prima”. Gabriele Gravina fa il suo personale in bocca al lupo a Nicolò Zaniolo, che ieri sera, durante Roma-Juve, ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. “E’ una perdita importante ma al di là degli aspetti egoistici mi dispiace per il ragazzo, ha avuto momenti di difficoltà, stava recuperando e dimostrando grande impegno, grande dedizione per arrivare a questo desiderato Europeo – prosegue il presidente federale ai microfoni de ‘La Politica nel Pallone’ su Gr Parlamento – Non ci voleva ma mi auguro e spero che i tempi possano essere contenuti per consentire a Mancini di avere a disposizione questo talento”. Restando in chiave azzurra, Gravina si dice “colpito favorevolmente da questo binomio straordinario fra nazionale e club, questa grande collaborazione nel saper valorizzare al meglio il talento e poi metterlo in mostra. Questo binomio deve continuare, è fondamentale per il calcio italiano ma anche per i club, devono intuire quanto è importante l’asset legato ai settori giovanili. Abbiamo bisogno di sviluppare questo percorso progettuale di grande valenza per il calcio italiano”.
(ITALPRESS).