Franco “La Guardia di Finanza è un presidio di legalità fondamentale”

ROMA (ITALPRESS) – “Innanzitutto desidero estendere il mio saluto a tutti i finanzieri in servizio e in congedo per questo importante anniversario. Vorrei ricordare i caduti della Guardia di Finanza e onorare la loro memora. L’abnegazione nel lavoro contribuisce a fare della GdF un presidio di legalità fondamentale nel nostro Paese”. Lo ha detto il ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco intervenendo in occasione della cerimonia del 248esimo anno dalla fondazione della Guardia di Finanza, a Roma.
“Il nostro Paese e la comunità internazionale intera si trovano ad affrontare importanti sfide: dopo pandemia e la conseguente recessione economica il ’21 è stato un anno di ripresa e il ’22 doveva essere l’anno con cui riprendere con decisione un percorso di crescita e invece si è passati a nuovi interventi di sostegno per le ripercussioni dovute alla guerra e al caro energia. Dobbiamo evitare nuova recessione e sostenere la crescita”, ha aggiunto il ministro Franco.
“Per tenere sempre presente la sostenibilità dei conti pubblici è cruciale il ruolo della Guardia di finanza. Il Corpo è coinvolto nel sistema per l’attuazione del Pnrr con condivisione su analisi soggetti attuatori e con una rete dei referenti anti frode del Mistero dell’economia e delle finanze”, ha aggiunto ancora. “Un altro importante intervento è legato ai prezzi dei carburanti e la Guardia di finanza ha avviato un’intensa campagna di controlli nei confronti degli operatori del settore”, ha concluso il Ministro dell’Economia e delle finanze.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com