Fraccaro “L’alternativa a Conte è il voto”

RICCARDO FRACCARO POLITICO

ROMA (ITALPRESS) – “Il governo ha ottenuto la maggioranza, ma non è solo una questione di numeri: in questo passaggio cruciale la vera sfida del governo è quella degli obiettivi concreti, e per realizzarli serve quella prospettiva che il presidente Conte ha portato in Aula. Solo con una visione politica a lungo termine il governo potrà durare, ma soprattutto costruire il rilancio del Paese”. Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro.
“L’appello del presidente Conte in Aula è stato trasparente: ci rivolgiamo alle forze moderate e popolari che vogliono contribuire per portare a termine i compiti che ci attendono – prosegue l’esponente del M5S -. Siamo post-ideologici, guardiamo ai temi e ovviamente al rispetto dei nostri valori”.
Alla domanda se sia favorevole a un rimpasto, il sottosegretario risponde così: “Non è un tema di cui mi occupo. Posso però dire che tutta l’attuale squadra di governo ha svolto un lavoro eccezionale in un momento inedito nella storia del Paese”. E l’ipotesi di un esecutivo con un altro premier? “No, il presidente Conte sta facendo un lavoro egregio e ha tutto il nostro sostegno”, risponde Fraccaro, che alla domanda se l’altra possibilità sia un governo di unità nazionale o il voto risponde: “Non spetta a me stabilire quale sarebbe il percorso, ma credo che si andrebbe al voto: uno scenario che non auguro per il Paese in un momento così delicato, in cui dobbiamo gestire la pandemia e le risorse del Recovery”.
(ITALPRESS).