FIAIP, AGENTE IMMOBILIARE “GARANTE” DELLA COMPRAVENDITA

Quando si compra casa non sempre si riesce a individuare gli abusivi, a essere informati sulle nuove normative in materia, a cogliere le opportunità e i vantaggi fiscali per evitare di spendere soldi inutili. E’ per questo che la figura di agente immobiliare è in piena evoluzione. Se n’è parlato nella tappa pugliese del tour informativo della Fiaip. Esperti del settore, istituzioni e operatori si sono dati appuntamento a Bari per confrontarsi in un convegno sulla riforma della professione dell’agente immobiliare e del nuovo modello di agenzia immobiliare, con l’agente che da venditore diventa un vero e proprio consulente, un “garante” che tuteli la trattativa quando si compra casa.
“Con la legge europea 2018 che è entrata in vigore il 26 maggio di quest’anno – ha spiegato il presidente della Fiaip Gian Battista Baccarini – ci sarà la possibilità per tutte le agenzie immobiliari di poter erogare una serie di servizi strumentali e collaterali all’attività prioritaria di intermediazioni immobiliari, quali per esempio i servizi di consulenza assicurativa e finanziaria, poter gestire in forme imprenditoriali locazione e patrimoni immobiliari. Una serie di attività che possano incrementare i fatturati delle agenzie, ma soprattutto soddisfare le esigenze della comunità e della clientela. Si va verso una nuova forma di agenzia immobiliare, un’agenzia multidisciplinare o multiservizi o multifunzioni”.
Dagli appartamenti, ai locali per i negozi, alle strutture turistiche, i riflessi delle normative europee hanno allargato dunque le funzioni dell’agente immobiliare. Oggi non è solo un venditore, ma una figura che tutela tutta la trattativa, fornisce consulenza fiscale, informa e suggerisce la strada migliore da percorrere alle parti, certifica la bontà di tutto il procedimento. E soprattutto garantisce la regolarità delle molteplici procedure necessarie all’acquisto o alla vendita di un immobile. “Oggi il cliente – ha aggiunto Baccarini – quando entra in un’agenzia non vuole avere solo una figura che lo aiuti a comprare o vendere casa, ma vuole una figura che lo aiuti in tutti i servizi collaterali all’attività principale in modo tale da rendere questo momento così delicato. Con la tecnologia che avanza sempre di più, la federazione dà l’opportunità a tutti gli aderenti e agenti immobiliari associati di poter essere al passo con i tempi, quindi far emergere quella figura dell’agente immobiliare evoluto, moderno, preparato, formato e informato ma anche tecnologicamente pronto per dare un servizio in velocità dando risposte certe in tempi certi”.
Il presidente della Fiaip ha acceso anche un riflettore sui rischi che si possono nascondere nella Rete. “Oggi acquistare un immobile tramite agenzie online è molto rischioso. Noi abbiamo fatto una campagna digitale molto importante in cui si registra un grande timore nel comprare online. Le truffe sono in aumento del 150% anno su anno, quindi è molto importante affidarsi a un agente immobiliare professionale che dia assistenza e consulenza dal punto di vista concreto, ovviamente utilizzando gli strumenti tecnologici per cercare di soddisfare le esigenze in maniera veloce e soprattutto in grande sicurezza”.
(ITALPRESS).