FEDELI “ORIENTEERING UTILE A COMPRENDERE REALTA'”

“Considero molto importanti questi campionati mondiali di Orienteering che faremo a Palermo per la qualità della disciplina”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, presentando questa mattina a Roma, presso la sede del Ministero, la 16ª edizione dei Mondiali di Orienteering, che si svolgeranno a Palermo dal 22 al 28 aprile. “Noi sosterremo molto di più l’inserimento di questa disciplina all’interno delle scuole italiane – ha spiegato -. Questo perché è utile ai processi di formazione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Mi auguro che l’evento sarà seguito non solo da chi parteciperà ma anche da altre scuole che saranno coinvolte. Il numero dei partecipanti è un fenomeno di straordinaria importanza, ora dobbiamo estenderla di più”. “Fare questo sport – ha proseguito là Fedeli – all’aperto, in condizioni di ambiente positivo, pulito, sostenibile e in gruppo, consente ai nostri ragazzi e ragazze di apprendere nuove abilità ed è utile alla capacità di risolvere i problemi, di sapersi muovere nella propria realtà educativa, di vita e del proprio futuro di persone adulte nel mondo reale”. La ministra poi ammette di aver sviluppato un “passione” per questa disciplina, tanto da non escludere, un giorno, di poter partecipare a una prova: “Mi hanno conquistato quindi devo provare assolutamente a partecipare, anche perché anche io vorrei avere questa possibilità di nuovo apprendimento, nella vita non bisogna mai smettere di imparare”.
(ITALPRESS).