EMILIANO “OSPEDALE SUD SALENTO ALL’AVANGUARDIA”

“Il nuovo Ospedale del Sud Salento sorgerà con i più avanzati metodi costruttivi e con l’impiego di tecnologie all’avanguardia. Del resto lo abbiamo sempre detto. Costruire un nuovo ospedale ha un valore strategico, in termini sanitari, infrastrutturali ma anche economici, e si basa sull’analisi puntuale di costi e benefici”.
Sono queste le parole del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che a Maglie parteciperà al Consiglio comunale monotematico, aperto alla cittadinanza convocato dal Sindaco della città, Ernesto Toma per approfondire il progetto sul nuovo Ospedale del Sud Salento.
Il Quadro Economico del nuovo ospedale del Sud Salento come autorizzato dal Ministero ammonta complessivamente a 142.000.000,00 euro di cui 134.900.000,00 euro (pari al 95%) a carico dello Stato e 7.100.000,00 euro a carico della Regione.

Il nuovo Ospedale del Sud Salento avrà una dotazione di circa 380 posti letto così come indicato nel Documento Programmatico e nello studio di prefattibilità valutati dal Nucleo di valutazione investimenti pubblici. Comporterà la riconversione degli ospedali di Scorrano (207 posti letto da ultima programmazione) e Galatina (154 posti letto da ultima programmazione). Sarà un ospedale intermedio di I livello, ai sensi del D.M. 70/2015.
Lo scenario è complesso, riguarda infatti un bacino d’utenza di 209mila abitanti, ricomprendente prioritariamente i quattro distretti sociosanitari di Poggiardo, Maglie, Martano e Galatina. La scelta del sito in cui collocare il nuovo Ospedale del Sud Salento deriva da una serie di valutazioni espresse anche in funzione di precedenti studi e, in ultimo, dall’individuazione avvenuta durante la riunione della conferenza dei servizi tenutasi il 28 marzo scorso presso il Dipartimento regionale Promozione della Salute.
(ITALPRESS).