DUE VALLI DIFFICILE PER ROSSETTI E LA CITROËN C3 R5

Luca Rossetti ed Eleonora Mori, nonostante abbiano combattuto con grande concentrazione, determinati a replicare il successo del Rally del Friuli Venezia Giulia, al 37° Rally Due Valli, non sono riusciti a esprimere tutto il loro potenziale a bordo della Citroën C3 R5. Una prova difficile, dalla quale il team Citroën esce comunque intenzionato a riscattarsi al prossimo appuntamento in Toscana, nella gara conclusiva della stagione. Fino alla seconda Speciale del sabato, la Citroën C3 R5 di Luca Rossetti si trovava in quarta posizione, subito a ridosso dei primi tre concorrenti, a distanze tra loro molto ravvicinate, ma per il pilota friulano la gara si è compromessa nella PS6 “Santissima Trinità 1” a causa di una doppia foratura che lo ha costretto a fermarsi per la sostituzione degli pneumatici, perdendo così quasi 4 minuti. La classifica Campionato Piloti ora vede Luca Rossetti in quarta posizione mentre nella classifica Costruttori, Citroën è scesa in seconda posizione.

“Un risultato che non è all’altezza delle aspettative mie e di tutto il team. Conosco bene questi tracciati e sapevo di poter contare sull’affidabilità della mia C3 R5, oltre che sulle prestazioni degli pneumatici Pirelli ma purtroppo non siamo riusciti ad essere così competitivi come ci immaginavamo alla vigilia e poi la gara è stata ulteriormente complicata e compromessa dalle forature. Il Campionato è comunque ancora aperto e manca l’ultimo appuntamento su terra a fine novembre. Voglio concentrarmi ora per prepararmi in modo da affrontarlo al meglio e battermi come ho sempre fatto con grande impegno e determinazione” afferma Luca Rossetti.