Debiti fuori bilancio, la Giunta lucana approva un disegno di legge

POTENZA (ITALPRESS) – La Giunta regionale della Basilicata ha approvato oggi un disegno di legge che riconosce la legittimità di debiti fuori bilancio per 40 milioni e 719 mila euro. Il provvedimento, che passa ora all’esame del Consiglio regionale per la definitiva approvazione, è stato assunto sulla base delle previsioni normative dell’art. 73 del decreto legislativo n. 118/2011 e riguarda in particolare debiti afferenti a sentenze esecutive per le quali il tesoriere ha già dovuto anticipare il pagamento e debiti contratti per l’acquisizione di beni e servizi in assenza del preventivo impegno di spesa per il contratto di servizio con le Ferrovie Appulo Lucane ed i contratti del trasporto pubblico locale su gomma.
“Per la prima volta la Regione Basilicata, come peraltro espressamente richiesto dalla Corte dei Conti – afferma il presidente della Regione Vito Bardi -, procede al riconoscimento di debiti fuori bilancio riguardanti alcune situazioni pregresse che hanno contribuito alla non facile situazione finanziaria dell’Ente. Prosegue così l’azione di risanamento e riequilibrio dei conti della Regione: dobbiamo sanare la pesante eredità del passato e garantire i servizi pubblici ai cittadini”.
(ITALPRESS).