Costa “Vaccino bivalente arma per dare un colpo mortale alla pandemia”

PALERMO (ITALPRESS) – “I vaccini bivalenti sono una nuova arma importante, perchè sono tarati per metà sul ceppo di Wuhan e metà sulla varianti Omicron e ci permettono di avere un’ulteriore dotazione anticorpale dei soggetti vaccinati nei confronti dell’infezione del virus”. A dirlo all’Italpress è il commissario per l’emergenza Covid nella provincia di Palermo, Renato Costa. Anche in Sicilia sono arrivati i vaccini aggiornati e già da ieri è partita la nuova campagna, aperta agli over 60 e ai soggetti fragili, oltre che al personale sanitario, agli operatori e agli ospiti delle case di riposo: “Questi vaccini, ne usciranno parecchi nei mesi a seguire, sono sovrapponibili ai precedenti. Non pensiamo di dover inseguire l’ultima moda del vaccino”.
Sono circa un migliaio già i prenotati, ma Costa sottolinea come sia importante vaccinarsi il più presto possibile, in maniera tale da farsi trovare pronti: “Il virus sta attraversando una fase di stasi, circola di meno, sottotraccia. In questa fase abbiamo la possibilità di dare un colpo mortale alla pandemia, quindi al virus. E’ importante farlo adesso perchè man mano che ci avviciniamo ai mesi invernali abbiamo una serie di circostanze concomitanti che non aiutano, prima tra tutte quella che le persone tenteranno di stare più al chiuso che all’aperto, oltre alla classica sindrome influenzale e la ripresa delle scuole.
A tutto ciò, ovviamente, va aggiunta anche una diminuzione del titolo anticorpale dovuta al fatto che ci si allontana dall’ultima somministrazione”.
All’hub della Fiera i primi vaccinati, con la struttura commissariale pronta a eventualmente aumentare le possibilità in termini di giorni e ore per soddisfare tutti coloro che vorranno sottoporsi alle nuove somministrazioni: “Siamo pronti anche per seimila vaccini al giorno, ma non credo raggiungeremo questi numeri – afferma Costa -. Facciamo anche vaccinazioni di prossimità e negli ospedali per vaccinare il personale sanitario e nelle case di riposo. Speriamo però di incrementare questi numeri”.
“In Sicilia sono giunte, fin qui, circa 700 mila dosi di vaccini aggiornati e nelle prossime due settimane dovrebbero arrivarne altre – ha spiegato il referente regionale task force vaccini, Mario Minore -. Speriamo tutto ciò possa essere la coda di una pandemia che ormai dura da troppo tempo”.

– foto Italpress –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com