Coronavirus, Santabarbara Hospital “attenti a fake news”

CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID19 PROVETTA PROVETTE LABORATORIO DI ANALISI TECNICO DI LABORATORIO ELABORAZIONE ELABORAZONI TEST TESTER NEGATIVO

Notizie false si rincorrono a Gela, dopo che il sindaco Lucio Greco ha annunciato su Facebook il primo caso di contagio da coronavirus. Il primo cittadino ha invitato gli abitanti del comune del nisseno alla calma ed a rispettare le misure previste per contenere la diffusione del Covid 19. Ma le fake news non si arrestano e rimbalzano quartiere per quartiere: quelle sull’identità del paziente, sui contatti che avrebbe avuto, sulla sua attività professionale.

Notizie, molte delle quali infondate, che hanno indotto, tra gli altri, il Santabarbara Hospital a prendere posizione ed a diramare una nota di smentita. “Il sindaco di Gela, Lucio Greco – si legge nella nota -, ha annunciato che un nostro concittadino è risultato positivo al tampone per il coronavirus. Contestualmente alla diffusione di questa notizia, qualcuno ha messo in circolo una fake news legata alla nostra struttura”.

“Secondo questa voce – prosegue la nota del Santabarbara Hospital -, la persona contagiata (che è stata subito isolata) avrebbe avuto contatti con una dipendente del Santabarbara Hospital. Dopo avere eseguito le opportune verifiche smentiamo categoricamente e con assoluta certezza qualsiasi legame con il nostro ospedale. Invitiamo tutti a tranquillizzarsi ed a seguire scrupolosamente le indicazioni del Sindaco per il contenimento del contagio”.
(ITALPRESS).