Comunicazione aziendale, “IOP” nuova parola dell’era post-covid

IoP è la nuova parola della comunicazione interna aziendale. Ne parlano il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno, TPI, il ,Sussidiario, il Messaggero e tanti altri siti d’informazione. A introdurla è stato il giornalista e comunicatore d’impresa Filippo Poletti, autore del libro “Tempo di Iop: Intranet of People”, edito dalla casa editrice di Palermo Dario Flaccovio nel 50esimo anniversario dello Statuto dei lavoratori. Intesa come l’insieme della comunicazione digitale rivolta ai collaboratori e promossa all’interno delle aziende e delle istituzioni, IoP è l’acronimo di “intranet of people”, letteralmente la “rete delle persone”: oltre a fare ricorso a un portale visibile ai soli dipendenti e collaboratori, “la comunicazione interna digitale – dice Poletti all’Italpress – può essere fatta tramite l’uso di email, WhatsApp e di un social media in forte crescita come Telegram, dov’è possibile creare un canale riservato a un determinato gruppo di utenti”. A rilanciare il vocabolo sono stati alcuni tra i principali siti italiani.

La parola IoP è stata citata dal Corriere della Sera nell’articolo del 7 maggio di Rosanna Scardi dal titolo “Una rete di persone e l’appello vincente degli artigiani”. La news del quotidiano di Rcs si è focalizzata sul caso di Confartigianato Bergamo che, appellandosi ai soci, lo scorso 23 marzo tramite l’invio di un’email, ha raccolto l’adesione di centinaia volontari, che hanno contribuito alla realizzazione dell’ospedale da campo di Bergamo inaugurato il 7 aprile. Di IoP parlano altre testate giornalistiche, dal Corriere del Mezzogiorno, nell’approfondimento del 14 maggio scritto da Enrico Sbandi intitolato “Il modello di welfare post covid? Firmato da Ferdinando IV di Borbone”, al giornale online The Post Internazionale o TPI nel servizio lanciato il 9 maggio come “Preziosa (Siare) a TPI: ‘Dalla telefonata di Conte alla produzione di ventilatori polmonari per tutta Italia’”. Anche il Sussidiario, quotidiano in rete d’ispirazione cattolica, ha ripreso il 9 maggio, con la penna di Matteo Fantozzi, la sigla IoP nel servizio “Tempo di Iop. Intranet of people di Filippo Poletti: ripartire dalle persone”.

Il neologismo IoP, introdotto nella comunicazione interna, è stato citato dal Messaggero il 13 maggio nella news dal titolo “Tempo di IoP, il libro di Filippo Poletti, le persone al centro della comunicazione aziendale per ripartire”. Il vocabolo compare nel quotidiano lombardo online MilanoToday e nel portale ufficiale di Manageritalia, la federazione nazionale dei dirigenti, quadri e professionisti del commercio, dei trasporti, del turismo, dei servizi e del terziario avanzato. Nel corso dell’intervista rilasciata a Enrico Pedretti, Poletti spiega a Manageritalia come “la comunicazione esterna resti importante quanto quella interna. La prima o IoP non sostituisce la seconda e viceversa. Quella interna, tuttavia, è un trampolino di lancio per la prima, perché tanto più le persone sono consapevoli degli obiettivi e degli interessi professionali tanto più la comunicazione rivolta verso l’esterno può contare sull’unione dei collaboratori. Prima di parlare all’esterno, occorre sviluppare il dialogo in ‘famiglia’”.

Tra gli esempi di comunicazione aziendale l’ebook di Poletti “Tempo di Iop: Intranet of People”, disponibile in formato cartaceo nelle librerie d’Italia dal 28 maggio, cita la rete interna sviluppata nel gruppo Eni: lo fa intervistando Valentina Uboldi, responsabile della comunicazione interna, nel capitolo dedicato agli strumenti di condivisione messi a disposizione dalla tecnologia moderna. “Accanto a IoT, acronimo di internet of things in uso da tempo, dobbiamo parlare di IoP – conclude Poletti, tra i principali influencer su LinkedIn Italia per quanto riguarda i temi del lavoro, ideatore del portale Rassegnalavoro e collaboratore del blog dedicato al lavoro del Fatto Quotidiano -. Per ripartire oggi occorre mettere al centro del lavoro le persone. Per questo le aziende e le istituzioni devono concentrare la loro attenzione sull’IoP o intranet of people”.

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com