Cdm Spada, Santarelli e Isola sul podio a Tallinn e Berna

ROMA (ITALPRESS) – Tallinn e Berna hanno ospitato oggi le prime due prove di Coppa del Mondo della stagione 2021/2022 riservate alla spada femminile e maschile. L’Italia è riuscita a piazzare in entrambe le gare un atleta sul podio: si tratta di Federica Isola e di Andrea Santarelli, che si sono classificati al terzo posto. La spadista vercellese era già di diritto al tabellone principale e non ha dovuto quindi prendere parte agli assalti di qualificazione di ieri. Nella mattinata di oggi a Tallinn ha affrontato prima la francese Camille Nabeth vincendo 15-11, poi la russa Tatyana Andryushina passando col punteggio di 15-12 e ancora la padrona di casa estone Erika Kirpu conquistando l’assalto per 15-5. Ai quarti l’azzurra ha superato per 15-8 l’americana Anna Van Brummen e, in semifinale, ha trovato sulla sua strada la francese Marie Florence Candassamy, con la quale ha perso la sfida per 15 stoccate a 11. La finale della gara di spada femminile è stata tutta sotto il segno della Francia, che ha conquistato tutte le posizioni sul podio: prima Josephine Jacques Andre Coquin, seconda Marie-Florence Candassamy e terza, a pari merito con Federica Isola, Alexandra Louis Marie.
“Sono molto contenta di questo risultato – ha detto la spadista italiana al termine della gara – è un buon inizio nel mio percorso post olimpico. Mi sono preparata bene per questo appuntamento, anche la pausa è servita e il terzo posto della prima gara lo dimostra. E ora sotto con la gara a squadre”.
La seconda migliore italiana di giornata a Tallinn è stata Mara Navarria, che ha chiuso al nono posto in classifica, sconfitta 15-10 nel tabellone dei 16 dalla polacca Renata Knapik-Miazga.
A Berna anche Andrea Santarelli ha chiuso la sua gara con un bel terzo posto. Il folignate ha aperto la sua prova vincendo 15-5 sull’americano Alen Hadzic, per poi conquistare anche i successivi due assalti contro il russo Daniil Rudykh (15-13) e contro l’ucraino Volodymyr Stankevych (15-11). Arrivato tra i migliori otto l’azzurro ha battuto l’ungherese Daniel Berta 15-12, mentre nell’assalto successivo una sola stoccata lo ha separato dalla finale: 10-9 il punteggio con cui ha perso contro il venezuelano Ruben Limardo Gascon, che ha poi vinto il match decisivo di giornata contro il francese Alexandre Barnedet 15-7. Terzo, insieme ad Andrea Santarelli, anche il campione olimpico di Tokyo 2020 Romain Cannone.
Così Andrea Santarelli: “E’ stata una gara dura, dall’inizio un pò altalenante, ma il podio è una grande soddisfazione. C’è un pò di rammarico per aver perso la semifinale che mi sono giocato sino in fondo, ma come avvio di stagione, però, ci può stare”.
Nel tabellone dei 32 hanno invece concluso la loro gara Enrico Garozzo, battuto 15-13 dal russo Igor Ganin, Davide Di Veroli, superato 15-11 dal francese Yannick Borrel e Gabriele Cimini, che ha perso 15-14 contro il coreano Seunghyun Lee.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com